Idee per la cena di Natale /1



Non so voi cosa farete durante le feste, io sicuramente me ne resterò nella mia nuova patria ai confini con la Val d'Orcia e la Val di Chiana in terra di Siena.
Passeremo la serata in compagnia di amici e prepareremo ognuno di noi qualcosa da mangiare.
Mi sono messa così alla ricerca di qualcosa di stuzzicante da preparare a cui magari abbinare qualche vino della mia terra d'origine, e quindi rigorosamente bianco, ed ho trovato su Elle questa ricettina che ha stimolato le mie papille gustative.
Su Elle consigliano come abbinamento un vino francese, il Muscadet (o Melon de Bourgogne) prodotto nei dintorni di Nantes in Bretagna, io invece andrei su un Sauvignon magari di Ermacora dei Colli Orientali del Friuli.

E questa è la ricetta per una intrigante Vellutata di finocchi e gamberi.

400 g foglie esterne
di finocchio
4 porri
16 gamberi interi, freschissimi
2 cucchiai olio di oliva
extravergine
1 mazzetto prezzemolo
2 litri acqua


Lavare e mondare il prezzemolo separando le foglioline dai gambi. Lavare e cuocere al vapore le foglie di finocchio per 20 minuti, unendo i gambi di prezzemolo. Nel frattempo, tritare il prezzemolo. Lasciare intiepidire le coste di finocchio e spezzettarle avendo cura di rimuovere gli eventuali fili. Far stufare in una casseruola a fuoco dolcissimo l’olio con i porri tagliati a rondelle per 10 minuti. Unire i finocchi, far insaporire 2 minuti prima di spegnere la fiamma. Lasciar intiepidire e frullare il tutto a lungo per ottenere una vellutata densa. Trasferire la vellutata nella casseruola e se necessario aggiungere uno o più mestolini d’acqua di cottura passata al colino, per ottenere la consistenza desiderata. Sgusciare le code di gambero, inciderle ed eliminare il filo nero, tagliarle in 2 parti in senso longitudinale. Portare la vellutata a bollore, quindi unire le code di gambero e lasciar cuocere per 2 minuti, regolare di sale e pepe, spolverizzare con prezzemolo tritato e condire con un filo d’olio di oliva.

Domani andrò a cercare qualcosa per il secondo........................

8 commenti:

Gourmet ha detto...

;-)))
l'avevo vista anche io cara!!
Auguroni di serene e amorose feste!
P.s noi saremo in quel di Castelnuovo Berardenga dal 28..
baci

Christian ha detto...

si, si, si buona idea. adoro le vellutate ma non ho mai provato quella di finocchi. buon natale!!

Anonimo ha detto...

Ciao Betti,
ottima ricettina !!
Ti sei trasferita definitivamente in Toscana ?

Franci

Anonimo ha detto...

Non ti vedremo piu' in quel di Go allora ?

Max

silvia ha detto...

deve essere buona anche vicino al nostro Bianco di Villa Petriolo (trebbiano e chardonnay)...che dici ?
a presto,
Silvia

bian ha detto...

Tanti auguri di buon Natale Elisabetta! :D

°Alice e il vino ha detto...

sandra :: ...eh,eh...non ti sfugge niente :-)) ...dal 28 ? basta combinare,no????? mi farebbe veramente molto piacere riuscire ad incontrarci, bisogna provarci assolutamente...;-) un bacio, bett
christian :: benvenuto :-) mi fa piacere ti sia piaciuta l'idea...buon xmas anche a te !
franci e max :: si,si,si.....beh, insomma a go mi rivedrete...ogni tanto, però ;-)
silvia :: assolutamente si, buon natale :-)
bian :: marry xmassssss....baci,
bett

Gourmet ha detto...

besitosssssss....y feliz navidad!!! :-)))
per la gita toscana ti scrivo una mail!
:-****