mission estate winery concert :: eric clapton






Problemi di inconpatibilità tra l'azienda neo zelandese Mission Estate Winery, ed il mitico Eric Clapton.
L'annuale concerto organizzato dall'azienda, tradizione consolidata da ormai 15 anni, nasce infatti nel lontano 1993 con l'artista Kiri Te Kanawa per poi avere cadenza annuale e relative performance di artisti del calibro di Dionne Warwick, Ray Charles, Kenny Rodgers, Shirley Bassey, Julio Iglesias, The Beach Boys, The Doobie Brothers, The Hollies and Lulu, Engelbert Humperdinck, Sir Cliff Richard, John Farnham, B52s, and Rod Stewar.
Quest'anno è stata la volta, appunto, di SoftHand Eric, il quale è riuscito a scatenare il putiferio, non solo per la performance, ma anche perchè ha rifiutato la bottiglia con relativa etichetta a lui dedicata, sostenendo che si sentiva offeso, visto il suo duro percorso per uscire da alcool e droga.....sponsorizza, infatti, diverse associazioni che aiutano le persone ad uscire da questi problemi.
Controversia risolta con la promessa da parte dell'azienda, di non commercializzare la bottiglia ...Clapton....
Viene da chiedersi come mai abbia deciso di accettare l'invito........?-)

6 commenti:

il maiale ubriaco ha detto...

carissima! come va?

Mi viene da ridere...effettivamente Clapton avrebbe potuto evitare l'invito. Piú probabile peró che la stessa notte lo abbiano trovato nascosto nel corridoio di una delle cantine a degustare il prezioso e ritrovato...alcool!

Re

val ha detto...

Hi hi...forse Eric aveva deciso di mettere da parte gli scrupoli ideologici, visto che "l'invito" sarà stato senz'altro profumatamente pagato...ma poi non ce l'ha fatta, è stato più forte di lui, ha dovuto opporsi! Che sagoma!

°Alice e il vino ha detto...

°Re:: ciaoooo ... tutto bene qui e voi ???
°Val:: ...eh,eh, credo anch'io...certo che se l'operazione di mkting è stata concordata con l'azienda...beh, i risultati si sono fatti sentire, non trovi???

^ìcaro^ ha detto...

beh, devo ammettere che il concerto deve essere stato veramente interessante, anche l'idea di promuovere un'azienda organizzando concerti mi piace parecchio...peccato che per vederli ci sia l'oceano da attraversare :D

violacea ha detto...

Ma quante notizie che ci dai?
carina questa del clapton nevrotico!
Un bacino

rosso fragola ha detto...

sai com'è...Prima dell'onor... :-))
Ciao Betti!