salmone affumicato, rucola e tocai...friulano



Aaah, il salmone....
Fin da piccola, quando andavo a pescare con mio nonno, ho sempre provato una grande simpatia per i pesci, tant'é vero che quando li pescavo poi cercavo sempre di liberarli.
Il che non ha mai fatto di me una grande pescatrice, ma tanto ero giustificata dal fatto di essere piccola e soprattutto femmina.
I salmoni, oltre ad avere delle carni buonissime, si prestano ad un'infinità di piatti e ricette grazie anche al fatto che si possono affettare come il prosciutto.
L'altra sera con amici, abbiamo festeggiato la "morte" del Tocai (anche se per me resterà sempre tale) e la nascita del Friulano .
Infatti, dopo anni di battaglie gli ungheresi hanno vinto, e così si terranno il loro buon Tokaj alla faccia nostra.
Due vini che non hanno niente a che vedere l'uno con l'altro :: uno dolce e liquoroso, l'alto secco delicato e leggero.
Dunque, alla fine ha prevalso il nome Friulano, ed a me personalmente non piace ....avrei preferito molto di più "Jacot" ( tocai al contrario) proposto da un grande produttore come Radikon, sarebbe stato divertente e soprattutto ironico.
Insomma, il salmone Tocai, che ce l'ha messa tutta per risalire la corrente e tenersi stretto il suo nome d'origina, non ce l'ha fatta....chissà se questo Friulano riuscirà a farsi strada nel risalire il corso del fiume (dalla sua avrà anche alcuni milioni di euro di contributi da spendere per farsi strada....)
Insomma, per concludere propongo un bel letto di rucola, un paio di fette di salmone, dei cetriolini, erba cipollina ed un buon calice del vino della Mitteleuropa :: il Tocai

12 commenti:

radclanne ha detto...

E ci stò..quanto meno per il piatto. semplice e gustoso. complimenti. e mi sa mi sa che la corte europea ha preso un granchio. Ste-

alice e il vino ha detto...

Ciao Ste-... vero, la corte europea ha preso un granchio, ma anche noi ce la siamo giocata proprio malino questa partita .... vedremo come se la caveranno adesso nel ri::lancio del nome ;-)

a presto bEttI

violacea ha detto...

Brava Betti hai proprio ragione..Io penso comunque che continuerà ad essere chiamato Tocai per ancora un bel po'...
un baciuzzo

pierosalvatore ha detto...

Il Friulano si farà strada di sicuro!
La qualità del vino farà presto dimenticare la storia del nome.
In merito all'abbinamento...HO FAME!!
Buona Salute!!

alice e il vino ha detto...

°violacea:: ....la penso anch'io così:) in fondo sarebbe bastato anche aggiungerci una "c" e chiamarlo Toccai, noo?
°pierosalvatore:: bentornato ! ... ma si dài, basta che sia buono ... :-)

rosso fragola ha detto...

in ogni caso resta quel che è:un ottimo vino.
Come te sono curiosa per il rilancio del nome e dell'immagine, staremo a vedere!
Freschissimo l'abbinamento rucola e salmone.
Ciao Betti!

radclanne ha detto...

buongiorno - ritorno a lavoro con il blog, do uno sguardo in giro e mi ritrovo le tue solite chicche...ciao betti, bentrovata!

Re

alice e il vino ha detto...

°fragolina:: ....vero, è un ottimo vino, e poi sono curisa di vedere come andrà :: il post più divertente comunque l'ho letto su "diario enotecario" ....
°Re:: ciao Re, troppo gentile...
bentrovato anche a te :-)
bEtti

fradefra ha detto...

Bellissima questa ricetta. L'ho appena citata su un magazine enogastronomi per cui scrivo (non è il mio blog). Tema: la rucola.
Appena l'articolo viene pubblicato, ti avviso.

Ciaooo

fradefra ha detto...

Buondiiiiiii!
Come promesso, ecco l'articolo in cui ti ho citata: Rucola, la grande assente negli orti dei conventi.
Alla prossima....

Orchidea ha detto...

Con qualche goggia di olio extra vergine d'oliva buono è perfetto. Anche a me piace moltissimo il salmone affumicato con rucole e olio.
Ciao.

alice e il vino ha detto...

°francesco:: grazieee!!! sono andata a leggerlo e l'ho trovato molto interessante ;-)
°orchidea:: dalle tue parti credo siano anche molto più facili da trovare e soprattutto anche più buoni;-)