Roshmabo Winery

Roshmabo Winery reality show



Strepitosa la comunicazione che Naomi Brilliant 34 anni giovane produttrice americana e Scott il suo compagno publicist, hanno deciso di adottare per Roshmabo Winery.
Seguendo il filone della pop art ( v. Lichtenstein ), che usava il fumetto come simbolo del mezzo di comunicazione di massa ( ossia uno strumento come mezzo di denuncia contro la società massificata e negatrice dell'individuo ), per Naomi il suo sogno è : 'rendere la cultura del vino divertente e lifestyle'. .... accesibile a tutti e non elitaria.
Comunicazione 2.0 anche sul sito che utilizza diversi strumenti come il calendario eventi free di google, il blog ed i video su you tube.
Fantastica la colonna sonora dei Red Hot Chili Peppers (Minor Thing, il titolo della prima canzone)

che accompagna il video !


Roshmabo Winery

4 commenti:

Gianpaolo ha detto...

In generale penso che una comunicazione più diretta e "umana" sia necessaria nel mondo del vino, e quindi mi piace abbastanza il taglio di Roshmabo. Però, quando vedo nel video uno delle persone che compongono l'azienda, il vicepresident Spence, confessare davanti alle telecamere la fine del suo matrimonio nel puro stile di "outing" americano, mi viene da pensare: ma che c'azzecca tutto ciò col vino?

°Alice e il vino ha detto...

gianpaolo...felicissima di vederti da queste parti :-)
per quanto riguarda la confessione di mr. Spence, non mi ha colpito più di tanto...trovo che abbiano voluto dare un taglio reality show così come viene preannunciato dal titolo...ma ripeto, non è quella cosa che ha colto la mia attenzione bensì la freschezza e lo stile , se vuoi provocatorio, della comunicazione....soprattutto giovane :-)

gianpaolo ha detto...

non pensi anche tu che un taglio di comunicazione troppo "reality" finisca poi per penalizzare la freschezza e la sensazione di "vero", a dispetto delle loro intenzioni?

°Alice e il vino ha detto...

gianpaolo:: mmmh, secondo il mio giudizio in questo caso specifico non troppo...nel senso che ad un certo punto poi si parlava anche di tatoo...per cui io personalmente non l'ho sentita come qualcosa di finto ed ostentato, anzi....a questo punto mi farebbe piacere vedere la seconda puntata....e se dovessero realizzarla...bah, dal mio punto di vista, avrebbero già raggiunto un obiettivo ;-)) ke dici ?