Bellissimi con l'uva



Una delle cose che mi ha sempre suscitato curiosità....é la vinoterapia alias :: una una full immersion all’insegna dell’uva e dei suoi estratti, utilizzati come prodotti cosmetici...
Come dire... se vi avanzano le vinacce sappiate che il mondo é pieno di signore, signorine disposte a tuffarsi in tini di legno (e dove sennò ?) riempiti di uva per poter essere o diventare miracolosamente più fighe !
La vinterapia, guardacaso, nasce in Francia dove son più furbi...ora però viene proposta anche da noi in molte beauty farm o spa e stabilimenti termali.
Chi la propone sostiene che i preziosi componenti dell' uva, applicati su viso e corpo depurano, idratano, levigano, tonificano la pelle, esposta così facilmente ai danni ed alle insidie del tempo.
Che le proprietà dell' uva siano note si dall'antichità é cosa nota, infatti gli acini sono ricchi di calcio, fosforo, polifenoli e flavonoidi (che svolgono un’azione idratante, levigante ed antiossidante) nonché di acidi organici (malico, tartarico, glicolico), dall’elevata proprietà schiarente (un vero e proprio peeling naturale!).
L'idea da non scartare, secondo me, è quella di aprire le proprie cantine (mi riferisco alle cantine delle Aziende Vinicole...non a quelle di Casa....) anche a questo tipo di iniziative, al fine di veicolare l' immagine aziendale attraverso percorsi turistici alternativi e sicuramente di grande impatto turistico...c'è chi l'ha già fatto con ottimi risultati ... "B is B" nooo?
I prodotti di bellezza nati grazie all' uva possono comprendere creme, shampoo, balsami per i capelli...ed ulteriori biznez
Alla fine, comunque, se dopo aver speso un sacco di soldi in vinoterapia nelle spa le signore/ine o i signori non saranno contenti dei risultati.... beh, a quel punto non resterà altro da fare che scolarsi il tino di immersione per dimenticare ....
E come dise Gianni Agnelli :: investite in vino, mal che vada potrete sempre bervelo ;-

foto di :: giando ::
...grazie ;-) ....

8 commenti:

Anonimo ha detto...

un post veramente interessante, brava!

kikka ha detto...

...in effetti, hai proprio ragione... se anche la spa non dovesse funzionare...beviamoci su :D

alice e il vino ha detto...

°anonimo: grazie :-)
°kikka: ........:D)))

Gourmet ha detto...

Ma alice.. vale anche se l'uva la beviamo??? :-DDDDD
Bel post, molto interessante, brava!

fradefra ha detto...

Io ho provato alcune creme di una linea basata sull'uva, ma ho avuto qualche problema con la pelle del viso. Mi bruciava un po'.
Probabilmente una mia sensibilità a qualche componente, non so.

Kjaretta ha detto...

Questa mi mancava, sapevo dei massaggi al cioccolato ma non dell'uva di cui per altro sono golosissima. Qui a Rio sto scoprendo i vini sudamericani, cileni in particolare, dei rossi da gustare con il churrasco davvero deliziosi.
Un bacio.
kja.

alice e il vino ha detto...

°sandra: .... mah, bisognerebbe provare....prima< ad andare nella spa......poi< vedere i risultati....ultimo< eventualmente rituffarsi nel tino d'immersione e non pensarci più :D)))))
°fradefra: ....in effetti è vero, può succedere se la pelle è particolarmente sensibile...ma esistono diversi prodotti fatti usando l'uva, forse ne puoi trovare anche per pelli sensibili....e pioi si sa, anche la bellezza richiede i suoi sacrifici (ad esempio depilarsi con la ceretta ;-)))))))

alice e il vino ha detto...

°ciaoooo kja !!!!!!!!
wow.....che bello, spero ti stia divertendo un mondo :-)
....hai proprio ragione, ci sono vini cileni veramente ottimi.......quando avrai tempo, poi mi spiegherai cosa intendi per vini da gustare con il churrasco.....;-)
baci a presto
bEttI